Il Margine Esatto Della Ragione

[.Alle cuciture del tuo corpo teso
nel declinare l’incedere del mio volere
resistere non so.]

Allineo al groviglio dei gesti
l’apnea rigida che fruga sotto il mento
e nella distrazione di solo due occhi
le mani ritrovano il fuoco acceso
sotto soffi di labbra distanti
a colare di margine esatto dalla ragione
che si sfama e disseta di puro amore

©Runa

Annunci