[.il contrasto del silenzio.]

Image

la memoria sotto pelle è un pensiero superficiale
sconfina in sottili apparenze armoniche
con suoni scardinati dentro quesiti delle stesse note

Stonate appartenenze che sono l’opposto del cuore
[ e il contrasto del silenzio ] ©Runa

. o v u n q u e .

Image

ogni s i l e n z i o ha uno spazio a se
e lascia circoncisioni di assenza 
nelle ampiezze dei vuoti notturni

a trattenere il fiato ci pensa la bocca
esausta del troppo dire 
nel mentre indossa vociare a seta fina

e resto / s e m i n o / e mi nascondo
sul dorsale umido della notte
o v u n q u e abbia indagato l’odore

[ ovunque mi si ripopoli il cuore ]

Image

©Runa

.AnimAmorfa.

Image

Raccolsi residui di ossa raggruppati dietro gomitoli di Anime Amorfe,in un giorno in cui stavo per ritornare alla dimora sacra scalza e senza memoria,pronta ad affrontare il bivio della pelle in silenzioso sacrilegio,profanato dal livido scoperto di un cuore appena strappato al petto.

Resistetti al freddo della solitudine,per molte ore,scoperta e senza tregua per il pianto,e nei minuti a seguire strappai solo poche parole alla mia lingua,meravigliandomi della voce intatta e delle sue vive intenzioni.
Seppi cosi riposare al calar della Notte sul cuscino di un nuovo fiato,tremando.
Mi sentii scarna del mio stesso profilo,e senza voltarmi alla luce della Luna restai lì,assopita,in attesa del risveglio delle candide tenebre,calde aurore ad avvolgermi dei resti dei sassi di giorni che furono.
©Runa

Dono / Inguento e Cemento

Image

Dissipante bianco di unguento e cemento.
Nella gola frenata l’uscio d’ultimo verso.
Incessante affanna prorompendo il senso
l’inafferrabile respiro privo d’assenso.

E come __languendo carne
in sintesi mi avverto
come palpito sul ventre fermo
che a rigor di fuoco brucia
come chiodo su altare di sangue.

Incastrata dentro solchi di schiuso vivere
rivolto il capo come detrito controvento
incenerendo la discontinua incoscienza
di un flutto di cuore,improvviso e teso.

©Runa