.Il Patto con la Notte.

14

ho un patto discreto con la notte
e il suo divenire languendo atto di morte
in angoli nascosti di un corpo
che si attorciglia fra le grinze dei desideri
nascosti in un sciabordio di ossa
che sboccia silente
nel momento convulso del pieno abbandono

mi incanta la vista il suo ego e mi pronuncia appena /
mi gela la schiena e poi mi ferma i fianchi /
l’affondo inerme della mia intima disperazione
continua nei suoi vizi fra le crepe della pelle
come fa l’inverno quando mi spacca la lingua
di un duro miele divenuto omelia
per questo mio dire chea malapena sfama dal cuore

©Runa

 

14 pensieri su “.Il Patto con la Notte.

  1. Pingback: .Il Patto con la Notte. | Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle – Alessandria today

      • Permettimi però di esprimere il mio completo sentirmi inadatto…non si fanno mai paragoni…ma si comprende la distanza abissale tra chi le parole le nutre ( tu ) e chi le parole le usa. Ma è una bellissima esperienza la lettura …e mi ripeto. È magico il luogo dove conduci. Complimenti

        Piace a 1 persona

      • La parole le uso anche io 😊
        e non posso che essere contenta e commossa che un lettore esprima le sue sensazioni in questo modo , si dice sempre che è il lettore a completare lo scrittore , giusto ? 😉

        "Mi piace"

      • Mi piace il modo semplice con cui tendi a nacondere la grandezza….è come voler mettere in tasca una scopa…. Ma è ammirevole l’umiltà. Hai una meravigliosa capacità di giocare con il loro utilizzo – che le dirigi in modo imponente. Non fai fatica a trovarle sono dentro di te. Esiste questa differenza tra chi scrive ed è giusto sia cosi. Il lettore completa lo scrittore confermo – ma uno scrittore come te in questo caso – lo trasporta trasmettendo in lui una nuova forma percettiva. Li lo scrittore ha un’altro effetto – oltre a completare – insegna.

        "Mi piace"

      • Non sono grande ! Non sono una scrittrice. Si scrivo , amo farlo , mi piace farlo , mi nutre mi sostiene , non per falsa umiltà , ma non so fare altro e non saprei fare diversamente , ma la grandezza la lascio ai grandi della letteratura , a chi mi ha insegnato e motivato a scrivere , e continuerò a farlo per mio piacere , per mia completezza e poi per voi lettori , quelli che si immedesimano nelle mie parole e ne le alleggeriscono il peso*

        "Mi piace"

      • In merito ho la mia idea. Le grandi letture le trovi ovunque anche su wordpress. Ho smesso di seguire le onde letterarie che ci vengono imposte. Temo che anche in questo sia entrata la fresca brezza del business..per cui ho scoperto un grande e stimolante bagaglio di emozioni da vivere tra i comuni mortali. A quanto pare anche chi muore sa scrivere e in una speciale classifica di gradimento un grande tra i comuni si inquadra sempre…girovago spesso in word press e leggo tanto… Non esiste differenza nelle percezioni se ciò che leggi ti lascia in dono la sensazione di piacevole, se ti. arricchisce. Non sarai scrittrrice ma lo fai bene…dunque significa che sei la lettura adatta a me.

        Piace a 1 persona

      • Anche io in merito ho la mia idea , come la tua . Girovago da anni fra i vari blogger poetici o meno , e sono dell’idea che il vero scrittore è colui che si nasconde fra i vivi usando le stesse parole ma con effetto diverso 😊
        Buona lettura allora 😊

        "Mi piace"

  2. Mi colpiscono molto questi continui pensieri contrastanti improvvisi, mi ritrovo in alcune cose, strano che accada. Son capitato per caso dalle tue parti scrivendo su google il nome del mio blog perché mi scocciavo di fare il login classico:D Buon weekend, penso ti seguirò ogni tanto.

    Complimenti ancora

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...