.il mio è un corpo differente.

il mio è un corpo differente
ed io mi perdo in esso
come fosse un meccanismo che si rimette a posto da solo
che sbaglia ancora di giorno nei suoi strati di pelle avanzata
senza tenere conto che la notte può essere
una piena trasparente / nutriente
a coppa sul tuo zigomo / sbieco

il mio è un corpo reclinato su muri artigliati di latte
bruciante del trapasso di un giorno restio all’altro
un tonfo siderale che avanza e si fa avanti da solo
su ossa esposte che non lasciano traccia
ma che stringono le mie alle tue
con parole precipitate tra gli spazi di freddo
che sopraggiungono a velo sulla schiuma del tuo [ non ] senso

©Rosy :  Posted on maggio 7, 2015

on air : https://www.youtube.com/watch?v=4CrnJjmz8Y0

38712047_10213114660643711_7696039726041530368_n.jpg

Vorrei poter riuscire a non dimenticare mai , a non omettere nessun dettaglio della mia vita precedente , di ogni sbaglio , di ogni vittoria , di ogni risata e di ogni singolo pianto .  Per me la memoria è l’atto di vita più grande , è ciò che sono e sono stata e vorrò raccontarlo ogni giorno , senza vergogna e con fierezza .

Questa sono io , colei che !  _a rileggerci presto 😉

 

 

 

Annunci

41 pensieri su “.il mio è un corpo differente.

  1. Runa …un soffio leggero sull’ infinito…questo è il tuo essere poeta…danzare sulle parole e rendere significati immensi… Una grandissima lettura…una bellissima persona…che ogni giorno con le sue parole accende il mondo con parole di fuoco che non bruciano…( se non emozioni ) ma illuminano….grandissima Runa

    Piace a 1 persona

    • Ciao Francesco , come ho scritto questo è un post del 2015 , mi rappresenta ancora oggi e lo farà sempre .
      grazie per essere qui , alla tua persona e al tuo animo sempre attento e profondo .

      Mi piace

    • Sulla parte finale… È corretto mantenere intatto il senso smisurato di ciò che ha rappresentato il ns cammino…i passi fatti sulla sabbia dell’ esistenza hanno lasciato tracce del ns esistere nel mondo…dimenticare- ripudiare o ignorare parte di noi…sarebbe negare a noi stessi…appunto ciò che siamo…. Una struttura si costruisce dal basso …poi potrà arrivare ovunque…anche a toccare i piedi del Buon Dio…ma la base della sua storia…il suo sviluppo parte da ciò che era…mai ciò che diventerà… Ti ammiro come essere umano…e ti adoro come poeta…

      Piace a 1 persona

  2. Ti confesso che la parte finale è una risposta che diedi qualche anna fa ad un intervista che mi venne fatta su un portale di poesia che gestivo tra l’altro anche io , e quella risposta , cosi vera allora è cosi vera anche oggi , e la riproporrò sempre , perchè la memoria va alimentata di altrettanta memoria ” bella ” .
    non so se sono realmente un ” poeta ” , forse so soltanto moltiplicare le parole del mio vissuto , so emettere quel nero che su di me ” nero ” prende forma , non sono all’altezza di tanto elogio , ma lo prendo e me lo tengo stretto perchè , come ripeto sempre su di te , sei una persona attenta e profonda , un’anima genuina che comprende il percorso di vita , scritto o rappresentato solamente .e meriti per questo rispetto 🙂 oltre che certi aggettivi fanno si che mi migliori sempre nello scrivere che io adoro , non potrei farne a meno .
    Detto questo , ti affermo che non va dimenticato niente dalla vita , solo le persone che non ti hanno lasciato niente , ma fanno da se a sparire prima o poi 😉
    Un abbraccio ancora caro Francesco .

    Mi piace

  3. Questo tuo descriverti mi è piaciuto molto…trasmette consapevolezza di se stessi e fierezza.
    Non so quale sia stata la tua vita precedente né che cosa l’ha interrotta, ma concordo che i ricordi vanno mantenuti nel limite del possibile

    Piace a 1 persona

      • Non è dacie averne uja vita piena e intera, io che soni quasi tuo coetaneo non ci riesco. (E a volte ho la aensazione che non ci riuscirò). Tu invece ce l’hai fatta, sei ancora giovane, ne avrai un’altra se tu lo permetti

        Piace a 1 persona

      • Beh ci sono riuscita , ho un amore che mi completa , una figlia ormai grande , sto alquanto bene 🙂 non so se ce l’ho fatta , è stata dura e continuerà ad esserlo

        Mi piace

      • Da come.ne parli sembra che quasi fosse tutto un passato, e che ora sei una fase di un po’ di smarrimento….magari mi sono inventato tutto questo ma era ciò che intuivo ogni tanto dai tuoi post

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...